Archivi tag: Cultura

“EMERGENZA CULTURA”: Stasera, 3 giugno, dalle ore 20.00

corriere per sito

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

3 Giugno ore 20.00 “EMERGENZA CULTURA: COSA FARE A BOLOGNA”

Il 3 giugno a partire dalle ore 20 presso “Le Scuderie” di P.zza Verdi, discuterò insieme all’On Silvana Mura, l’On Massimo Donadi e 12 rappresentanti della cultura del territorio la questione della crisi culturale e della necessità di investire per dare una nuova identità urbana alla città. Interverranno:
Stefano Albarello              direttore Ensemble Cantilena Antiqua

Massimo Benini                  presidente Irma Records

Paolo Cacchioli                  direttore Teatro Arena del Sole

Roberto Calari                    responsabile cultura LegaCoop

Stefano Casi                         direttore Teatri di Vita

Shawna Farrell                   direttrice Bernstein School of Music Theater

Carlo Gavaudan                 presidente Sosia&Pistoia

Angelo Generali                 direttore Rosaspina un teatro

Tommaso Petrella            cantante Le Bon Folkett

Mariangela Pitturru         direttrice Teatro delle Celebrazioni

Giordano Sangiorgi          presidente AudioCoop

Giovanni Serrazanetti     direttore artistico Cantina Bentivoglio e fondatore Bologna Città di Clubs

E’ possibile, in tempi di grave crisi, investire nella cultura a Bologna? Può la politica culturale dare una svolta al degrado che attanaglia sempre di più la nostra città? Quali sono i progetti, le proposte operative che possono dare nuova linfa al tessuto sociale bolognese? Possono la valorizzazione del patrimonio, l’innovazione e l’animazione socio-culturale diventare punti di forza di progetti di rigenerazione urbana? L’investimento sulla cultura segna l’indice di modernità di un Paese, di una città, ogni taglio a questo settore è un taglio al nostro futuro,  significa rinunciare alla nostra parte più autentica, ai nostri  valori, all’identità che più ci appartiene, alla nostra dimensione  pubblica, allo strumento  che ci rende persone  autonome e cittadini e cittadine liberi. 

Io,  imprenditore del settore culturale, ho deciso di scendere in campo proprio per  dare voce ai tanti operatori ma anche ai semplici cittadini che sentono la necessità  che Bologna la dotta, la città con l’Università più antica del mondo, la città Patrimonio Musicale dell’Unesco diventi di nuovo protagonista. Dall’esigenza condivisa di dare risposte concrete a questo progetto nasce l’incontro alle Scuderie.

PROGRAMMA SERATA
  Alle ore 20.00 la serata inizierà con i ritmi energici scelti da Dj Ellen
– alle 21.00 spazio alle proposte con l’incontro-dibattito, a cui parteciperà con un breve intervento anche il candidato sindaco Flavio Delbono;
– alle 22.30  segue il concerto live delle band bolognese le Bon Folkett,  che animerà con loro ritmo folk rock irlandese, la parte conclusiva delle serata.  

La cittadinanza avrà così l’opportunità non solo di conoscere il reale stato di crisi su cui versa la città da anni, ma soprattutto di essere coinvolta nella costruzione di nuovo indirizzo, capace di portare benefici sociali ed economici. Come in un’agorà, questa serata diventa uno spazio dedicato a tutti coloro che vorranno suggerire temi ed argomenti da affrontare, che credono che la cultura sia veicolo fondamentale di cambiamento, perchè partecipare significa impegnarsi di più, tenere le mani sulla democrazia, tutelare la propria libertà, i propri valori.

VI ASPETTO NUMEROSI! NON MANCATE!

                           Marcello Corvino

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Mercoledì 27 Maggio ore 19.30 Aperitivo-incontro

Il 27 maggio alle ore 19.30 presso il CENTRO SOCIALE PESCAROLA (Via Zanardi 228) incontrerò amici, sostenitori e chiunque altro abbia voglia di conoscermi e di espormi i propri suggerimenti per un concreto contributo  all’amministrazione della nostra città. Un momento semplice e conviviale per discutere del mio programma elettorale, delle priorità, dei progetti e delle proposte per costruire insieme la Bologna di domani, la Bologna che vogliamo.

Io credo che l’investimento sulla cultura segni l’indice di modernità di un Paese;  ogni taglio di risorse alla cultura è un taglio al nostro futuro, e per questo mi voglio battere.  Sono consapevole, come molti cittadini, che è anche grazie alla cultura che si può dare nuova identità urbana alla città. Un esigenza questa espressa a gran voce anche dal presidente del quartiere Santo Stefano, Carmelo Adagio, che sulla Repubblica di venerdì 22 maggio dichiara:  “Più che camionette della polizia (in piazza Verdi) servono palchi e cultura”. Per questi motivi la valorizzazione del patrimonio, l’innovazione e l’animazione socio-culturale devono diventare punti di forza di progetti di rigenerazione urbana.

Marcello Corvino

Venite ad incontrarmi! VI ASPETTO!

 

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Il valore della cultura

I valori sono nella cultura di un popolo. Senza cultura non c’è libertà, non c’è ricerca scientifica, non c’è progresso, non c’è arte, non c’è bellezza, non c’è legalità, non c’è laicità, non c’è nulla per cui valga la pena di essere felici.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Il mio impegno per la musica indipendente a Bologna

L’Assessore uscente alla cultura del Comune di Bologna, Angelo Guglielmi, ha detto e ripetuto a più riprese in situazioni informali (relata refero) che a lui la musica non interessa. Stigmatizzerei che la cosa è talmente evidente che anche se non l’avesse detto ce ne saremmo accorti lo stesso. La cosa è particolarmente grave in virtù del fatto che in città il comparto musicale conta circa 3.000 posti di lavoro, inoltre nel 2006 Bologna è stata nominata dall’UNESCO “città creativa della musica”, unica al mondo a fregiarsi della particolare onorificenza insieme a Siviglia. Alla cerimonia di conferimento del riconoscimento Guglielmi non è andato, ci ha mandato Zacchiroli del gabinetto del Sindaco. Niente, al nostro Assessore la musica non interessa, che i lavoratori si arrangino e che i cittadini si adeguino.
Ora, con le lezioni del 6 e 7 giugno, c’è la possibilità di cambiare, bisognerà dare immediatamente discontinuità all’operato di Guglielmi evitando, però, che la città vada alla destra, perché in questo caso non ci sarebbe nessuna possibilità di intavolare un discorso sulla musica indipendente, figuriamoci realizzare dei progetti!
In qualità di candidato al consiglio comunale per l’Italia dei Valori, questo è l’impegno che mi assumo qualora ricevessi il mandato dai miei elettori per rappresentarli a Palazzo D’Accursio
– Portare a Bologna il MEI, Meeting delle etichette indipendenti. L’unica manifestazione di grande risonanza per la musica indipendente italiana.
– Dare rilevanza nazionale ad una manifestazione di fondamentale importanza per le giovani band emergenti: Scandellara Rock.
– Portare a Bologna il Womex, World Music Exposition, vetrina mondiale che porterebbe Bologna direttamente nel cuore della produzione musicale indipendente internazionale.
– Organizzare una grande vetrina per la musica indipendente bolognese ogni ottobre, il mese in cui Bologna celebra il riconoscimento UNESCO.
– Valorizzare la creatività videoclip mettendola in stretta relazione con le istituzioni della cinematografia di Bologna (Cineteca,Cinema Lumière, Università).
– Stabilire che il comparto Musicale è un comparto economico con posti di lavoro e che i lavoratori della musica hanno diritto ad essere tutelati e vivere del proprio operato come tutti gli altri lavoratori.
– E’ necessario consolidare una rete di rapporti nel settore musica tra enti locali, università, produttori, promoters, artisti, festival e luoghi del territorio, per valorizzare i giovani talenti della musica made in Bo che può tornare al centro della musica nazionale e internazionale solo con sinergie strutturate.
– La musica contribuisce a rendere la nostra vita migliore e toglie dal degrado sociale e urbano i luoghi in cui essa viene praticata.
Marcello Corvino

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

UN IMPEGNO PER BOLOGNA

        PER IL CONSIGLIO COMUNALE
 Bologna 6-7 giugno

poster1

12 commenti

Archiviato in Parliamone